“Brutto affare facemmo. Essere meridionali – calabresi come napoletani, pugliesi come lucani, abruzzesi come molisani o come siciliani – fu sempre un onore, per otto secoli di fila. Dai Normanni in poi. E sarebbe stato un onore essere italiani in un’Italia-una sul serio. Ma in questa… questa Italia-una il nostro Onore ce lo strappa, e ci si netta il culo, dal fatal Sessanta, ogni giorno! E la colpa è soltanto nostra: ché non le sbattiamo mai, sul brutto grugno che si ritrova, un bel Basta!, deciso e sanguigno… Tremendo! Ragazzi del Sud: non lo scordate mai !!!”

da “Briganti furono loro, quegli assassini dei Fratelli d’Italia” di Angelo Manna


 

 

Top